Mercoledi 19 febbraio ore 11.30
Teatro Comunale Niccolò van Westerhout - Mola di Bari


UN ANNO SULL’ALTIPIANO

dal romanzo di Emilio Lussu


DANIELA MONACHELLA, voce recitante
ANDREA CONGIA, chitarra e loop station
ANDREA PISU, launeddas, fiati, percussioni




Racconto sull’insensatezza e la ferocia della prima guerra mondiale e tra le opere più importanti della letteratura italiana su quel conflitto, Un anno sull’altipiano, il libro di memorie di Emilio Lussu, è diventato un reading musicale di Mab Teatro con l’attore Daniele Monachella accompagnato da Andrea Congia (chitarra e loop station) e Andrea Pisu (launeddas, fiati e percussioni). Lo spettacolo, nato dall’audiolibro realizzato dallo stesso Monachella con il coinvolgimento di oltre sessanta voci, alcune di artisti di assoluta notorietà, altre di intellettuali sardi, è un lavoro che, a partire dalle vicenda di Lussu, impegnato sull’Altopiano di Asiago con la Brigata Sassari, racconta la follia della guerra. Scritto tra il 1936 3 il 1937, Un anno sull’altipiano lascia ancora increduli per la sua attualità e permette di comprendere la complessità di quel tragico evento ma anche la sua straordinaria umanità. Così, in questo spettacolo, le parole dell’autore, che si rivolta moralmente alla guerra e alla classe che ne porta la responsabilità, si intrecciano con i suoni provocatori della chitarra, delle launeddas e dei tamburi dentro un linguaggio universale.



Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.